Pagamento pensioni INPS all'estero: cosa cambia

A partire dal primo febbraio 2012, il pagamento delle pensioni Inps all'estero è effettuato dalla Citibank. Il primo novembre 2011 INPS e Citi hanno dato avvio alla campagna informativa con la spedizione di 400.000 pacchetti ai pensionati italiani all'estero. Per informazioni e chiarimenti riguardo la nuova procedura, la Citi ha reso operativo un numero verde in sei lingue, disponibile dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 che per la Germania è 0800 5891614 (chiamata gratuita da rete fissa).

Ogni pacchetto spedito dalla Citi ad ogni pensionato residente all'estero contiene:

  • il Modulo per la Dichiarazione di intestazione congiunta del Conto Corrente, che dovrà essere compilato dai pensionati che hanno un conto bancario cointestato (in genere con il coniuge) e spedito alla Citibank entro il 15 dicembre;
  • il foglio "Domande frequenti";
  • la Tabella dei Pubblici Ufficiali idonei ad autenticare i moduli di Certificazione di Esistenza in Vita;
  • il modulo per l'accertamento dell'esistenza in vita, ad hoc per ogni pensionato, che dovrà essere accuratamente compilato, in originale, con l'aiuto del Patronato e timbrato da un testimone accettabile (in genere Consolato o Comune, vedere Tabella). Questo Modulo (identificato anche come modulo giallo) dovrà essere inviato alla Citi entro e non oltre il 2 aprile 2012. Questa la data ultima per evitare la sospensione del pagamento pensionistico del 1° maggio 2012.

La sede di riferimento della Citibank, alla quale devono essere spediti i moduli, è quella di Londra. Nel plico sono contenute buste preindirizzate.

Sito Web: www.inps.citi.com
Posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.